Tutorial sulle coordinate bancarie italiane

 

   

 

Cosa sono le coordinate bancarie?

Per identificare un conto corrente bancario è necessario conoscere la banca e il numero di conto corrente. Per facilitare l’inserimento di queste informazioni nei sistemi informatici, sono stati introdotti dei codici che indicano informazioni sul conto.

 

Il codice BBAN

E’ la coordinata bancaria nazionale, si tratta di un codice lungo 23 caratteri (per l’Italia). Esso è suddiviso in quattro segmenti di codice:

CIN (Control Internal Number) – un solo carattere di controllo

ABI – (Associazione bancaria italiana) 5 cifre, esso rappresenta l’istituto bancario

CAB (Codice di Avviamento Bancario) – 5 cifre. Identifica l’agenzia di credito o la filiale.

Numero di conto – 12 caratteri alfanumerici (nel caso in cui siano meno di 12 caratteri la stringa viene completata con degli zeri prima del numero di conto)

 

BBAN (per l’Italia)

CIN

ABI

CAB

Numero di conto corrente

A

12345

12345

123456789012

 

Attraverso il sito della Banca di Roma è possibile cercare, inserendo i dati dell'istituto di credito o della banca, i codici abi e cab per l'Italia.

 

Come sono fatte le coordinate bancarie internazionali?

il codice IBAN (International Bank Account Number) è così composto:

Sigla internazionale - IT per l'Italia

Due cifre di controllo

Codice BBAN nazionale

IBAN internazionale

Sigla internazionale Cifre di controllo

BBAN (per l’Italia)

CIN ABI CAB N. conto
IT 12 A 12345 12345 123456789012

 

Infine il BIC è un codice che identifica la banca del beneficiario del versamento. Esso è disponibile per tutte le banche del mondo e potete conoscerlo chiedendo alla vostra banca o andando a guardare sull'estratto conto alla voce BIC.

Oppure potete cercare il codice BIC della vostra banca andando su questo sito

Cerca CIN, ABI, CAB; numero di conto corrente.

 

Dall'1 gennaio 2008 le vecchie coordinate bancarie italiane costituite da ABI CAB e numero di conto non sono più valide. Il nuovo formato delle coordinate bancarie diventa quello internazionale, ovvero il codice IBAN abinato al codice BIC della banca.