Proverbi della lingua italiana

 

Proverbi italiani e modi di dire in Italia. Significato dei proverbi e loro origine. Aneddoti e filastrocche. Scopriamo insieme il significato dei proverbi e la loro interpretazione.

 

Scoprine altri!

 

 

 

 

A brigante brigante e mezzo
Usa le armi dell’avversario anche se disoneste.

A buon intenditore poche parole
A chi sa capire non servono grandi spiegazioni.

A caval donato non si guarda in bocca
Quando si riceve un regalo non si fanno apprezzamenti sul loro eventuale scarso valore. Il proverbio deriva dalla tecnica per controllare l’età e la salute dei cavalli guardandone la bocca.

A mali estremi estremi rimedi
A problemi estremi servono soluzioni estreme.

Ambasciator non porta pena
Non si può essere puniti per via del messaggio che si porta. Deriva da un’antica norma di immunità delle genti.

A pagare e morir c’è sempre tempo
Le cose sgradite vengono lasciate sempre per ultime.

Batti il ferro finché è caldo
Inizia le tue imprese quando hai le condizioni favorevoli e insisti finché restano tali, come il fabbro che lavora il ferro quando è caldo e quindi malleabile.

Bisogna far buon viso a cattivo gioco
Bisogna adattarsi a ciò che non piace

Botte buona fa buon vino
Buone cause producono buoni effetti

Campa cavallo che l’erba cresce
Invito ironico a sopravvivere i attesa di un evento favorevole atteso, improbabile e indipendente dalla nostra volontà.

Can che abbaia non morde
Chi fa molte minacce spesso non è poi così pericoloso.

Carta canta e villan dorme
Quando gli accordi sono messi per iscritto si è più tranquilli.

Chi ben comincia è a metà dell’opra
Chi inizia bene un lavoro ne ha già compiuto metà.

Chi disprezza compra
Per convenienza spesso si svaluta a parole qualcosa che in realtà si apprezza.

Chi è causa del suo mal pianga se stesso
Se hai prodotto la causa del tuo danno devi rimproverare te stesso e non gli altri.

Chi ha tempo non aspetti tempo
Se hai il tempo per fare qualcosa che deve essere fatta non rimandare.

Chi lascia la vecchia per la nuova sa quel che lascia ma non sa quel che trova
Se abbandoni le strade già note vai incontro all’incerto.

Chi non risica non rosica
Se non si corre qualche rischio non si ottiene nulla.

Chiodo schiaccia chiodo
Un nuovo problema fa passare in secondo piano il precedente.

Chi serba serba al gatto
Anche un eccesso di parsimonia può mandare in rovina

Chi si accontenta gode
E’ un invito alla moderazione dei desideri.

Chi si scusa s’accusa
Quando ci si scusa senza che sia richiesto dalle circostanze significa che si è o ci si sente in colpa.

Chi va con lo zoppo impara a zoppicare
Si prendono le abitudini altrui, specie quelle negative

Dura più l’incudine che il martello
Chi attacca furiosamente resiste meno di chi incassa i colpi

Fatta la legge, trovato l’inganno
Dopo che una legge è stata fatta c’è sempre qualcuno che trova un espediente per eluderla.

Gallina che canta ha fatto l’uovo
Questo proverbio ci dice che spesso dietro una allegria apparentemente immotivata si nasconde qualcosa.

Gobba a ponente luna crescente, gobba a levante luna calante
Filastrocca in rima per ricordare agevolmente le fasi lunari

 

Detti A-L     Detti M-Z     Proverbi A-G     Proverbi I-N      Proverbi O-Z